Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Pagamento

Nuovi prodotti

Tutti i nuovi prodotti

Prodotti visti

corso online RSPP aggiornamento 40 ore

corso online RSPP aggiornamento 40 ore

Corso e-learning con rilascio di attestato a norma di legge valido su tutto il territorio nazionale.

Il corso ottempera all'obbligo di aggiornamento quinquennale per tutti gli RSPP 

attestato direttamente scaricabile dal sito al termine del corso

Più informazioni...

Disponbilità In stock

98 articoli disponibili

online_01

598,00 €

Come stabilito dall’Accordo Stato-Regioni 07/07/2016 gli aggiornamenti validi per tutti i soggetti della sicurezza possono essere fruiti tramite modalità di erogazione e-learning.

Destinatari: RSPP

Finalità Formative: Il corso ha lo scopo sia di ottemperare agli obblighi di legge sia di trasmettere agli RSPP un aggiornamento quinquennale completo e valido per tutti i settori ATECO.

Attestazioni di Frequenza: Ogni partecipante riceverà, previo sostenimento di un test superato con esisto positivo, un attestato valido, ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni 21 dicembre 2011, su tutto il territorio nazionale.

La documentazione verrà tramessa, su supporto informatico, personalmente a ciascun utente che, potrà scaricare direttamente dalla piattaforma, nell’area segreteria, sia l’Attestato che il Libretto Formativo del Cittadino.

Durata complessiva del corso: 40 ore Aggiornamento previsto: 40 ore di formazione ogni 5 anni per l’aggiornamento della figura dell’RSPP. Modalità di Apprendimento/Fruizione: E-Learning come definito dall’Allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016

Contenuti del corso:

1° MODULO STRESS LAVORO CORRELATO

  • Introduzione al corso
  • Presentazione del corso
  • Evoluzione normativa dello stress lavoro correlato
  • La dimensione preventiva Il metodo valutativo La dimensione risarcitoria
  • Rischi psicosociali
  • Definizione di rischio psicosociale
  • Documento di valutazione dei rischi e la valutazione dei rischi psicosociali
  • Stress Definizione di stress
  • Tipi di stress Stress lavoro correlato Mobbing
  • Definizione di mobbing Modalità e tipi di mobbing
  • Cosa è mobbing e cosa non lo è Burn - out Che cos’è il burn-out Soggetti esposti Fattori di rischio

2° MODULO PRINCIPI DELLA COMUNICAZIONE

  • Introduzione al corso
  • Presentazione del corso di aggiornamento “i principi della comunicazione”
  • La comunicazione Che cos’è la comunicazione L
  • a struttura della comunicazione 
  • I livelli della comunicazione
  • Gli assiomi della comunicazione La comunicazione interna all’azienda Dinamiche di gruppo Definizioni di gruppo La dinamica di gruppo L’action-research
  • Lo schema di Johari Leadership Fasi di un gruppo Classificazioni di potere Leadership e fenomeni di gruppo Introduzione al corso Presentazione del corso di aggiornamento “i principi della comunicazione” La comunicazione
  • Che cos’è la comunicazione La struttura della comunicazione I livelli della comunicazione Gli assiomi della comunicazione La comunicazione interna all’azienda

3° MODULO FATTORI TRASVERSALI DI RISCHIO

  • Introduzione al corso Presentazione del corso
  • Matrice di rischio Cos’è una matrice La formula di calcolo e la redazione di una matrice
  • Come leggere e costruire le matrici di rischio
  • Fattori trasversali di rischio L’idea di genere
  • L’età La provenienza da altri paesi I contratti di lavoro Lo stress lavoro-correlato L’Accordo europeo La tutela delle lavoratrici madri La normativa vigente
  • La tutela della lavoratrice La valutazione dei rischi
  • Gli obblighi del Datore di Lavoro e della lavoratrice Strumenti pratici per la valutazione dei rischi Fattori trasversali di rischio: lavoratori stranieri Dati relativi ad infortuni e malattie professionali che coinvolgono i lavoratori migranti in Italia Cause della maggiore “vulnerabilità” dei lavoratori migranti
  • La valutazione del rischio connesso alla provenienza da altri Paesi: esperienze di valutazione e possibili aree di intervento Fattori trasversali di rischio: rischi contrattuali
  • Contratti di lavoro atipici e sicurezza nei luoghi di lavoro La tutela dei lavoratori atipici nel D. Lgs. 81/2008 La Valutazione dei rischi connessa alla tipologia contrattuale: profili metodologici applicativi La Valutazione dei rischi connessa alla tipologia contrattuale: apprendisti e minori

  • 4° MODULO FORMAZIONE E PROGETTAZIONE Introduzione al corso Presentazione del corso Analisi dei bisogni La formazione e la sicurezza Le fasi del processo formativo I livelli formativi L’analisi dei bisogni Progettazione formativa La progettazione La macro progettazione La micro progettazione
  • Erogazione e valutazione
  • Metodologie formative La lezione in aula Percorso deduttivo Percorsoinduttivo Le metodologie didattiche

5° MODULO DALLA DIRETTIVA MACCHINE ALL’ACCORDO STATO REGIONI 22/02/2012

  • Introduzione al corso Presentazione del corso Le direttive di prodotto la Direttiva Macchine e le norme comunitarie Le direttive di prodotto
  • La nuova Direttiva Macchine Documentazione e marcatura Il Testo unico - D. Lgs. 9 Aprile 2008 n. 81
  • Le attrezzature di lavoro nel Testo Unico Gli articoli Obblighi del Datore di Lavoro L’Accordo Stato Regioni 22/02/2012 -
  • Prima parte L'accordo Stato Regioni 22/02/2012 Prove di verifica Abilitazione e riconoscimento della formazione pregressa

6° MODULO GLI AGENTI CHIMICI:

  • I REGOLAMENTI COMUNITARI REACH, CLP E 453/2010 Introduzione al REACH Presentazione del corso di aggiornamento “Gli agenti chimici: i regolamenti comunitari REACH, CLP e 453/2010" Che cos'è il REACH? Struttura del REACH Definizioni Soggetti coinvolti Regolamento REACH I quattro processi del REACH Registrazione Valutazione Autorizzazione Restrizione Il sistema GHS e il regolamento comunitario CLP Il sistema GHS Il sistema comunitario CLP Struttura del CLP e campo di applicazione Regolamento CLP: i tre processi principali Classificazione dei pericoli Etichettatura Etichettatura: gli identificatori di prodotto Pittogrammi, avvertenze, pericoli e consigli di prudenza Il regolamento comunitario Il regolamento 453/2010 4/3 453/2010 Applicazione per sostanze e miscele Scheda dati di sicurezza

7° MODULO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

  • Introduzione al corso Presentazione del corso Requisiti dei DPI DPI e DPC Le 3 categorie di classificazione dei DPI Procedure di certificazione CE DPI ed ergonomia Scelta e scadenza DPI Tipologie di DPI prima parte Elenco delle protezioni previste dai DPI Protezione della testa, dell’udito, degli occhi e del viso, delle vie respiratorie, delle mani e delle braccia, Tipologie di DPI seconda parte Elenco delle protezioni previste dai DPI dei piedi e delle gambe, della pelle, del tronco e dell’addome, dell’intero corpo Indumenti di protezione DPI di III categoria DPI di categoria III ed addestramento Inventario dei rischi Obblighi normativi Obblighi per datore di lavoro, dirigente, preposto e lavoratore

8° MODULO IL RISCHIO ELETTRICO

  • Introduzione al corso Presentazione del corso
  • Gli effetti della corrente elettrica sul corpo umano Il rischio elettrico
  • Effetti della corrente elettrica sul corpo umano Soccorsi ai colpiti da corrente elettrica
  • Protezione contatti diretti Il contatto elettrico Arco elettrico Protezione contatti indiretti Contatti indiretti La messa a terra Luoghi conduttori ristretti
  • Norme di comportamento La normativa La normativa Conformità degli impianti e dei prodotti elettrici La progettazione degli impianti elettrici Valutazione e prevenzione dai rischi

9° MODULO LA NORMATIVA SULL’AMIANTO

  • Introduzione al corso Presentazione del corso di aggiornamento
  • “Normativa sull’amianto” La normativa sull’amianto Legge n° 257 del 1992 relativa alla cessazione dell’impiego di amianto Il Dec. Del Presidente della Repubblica dell’8 Agosto 1994 Formazione sulla tutela da amianto Decreto ministeriale del 6 settembre 1994 relativo alle tecniche e norme da usare nella bonifica dell’amianto La certificazione
  • La bonifica dell’eternit DPI per la protezione da fibre di amianto Dispositivi di protezione adeguati Protezione del corpo e degli arti Protezione delle vie respiratorie
  • Amianto e sicurezza nel D. Lgs. 81/2008
  • Il decreto legislativo 81 del 2008 Valutazione dei rischi e notifica La formazione dei lavoratori

10° MODULO AGGIORNAMENTO ATTREZZATURE DI LAVORO

  • Introduzione al corso
  • Presentazione del corso di aggiornamento “Aggiornamento attrezzature di lavoro”
  • Responsabilità Accordo stato-regioni del 22/02/2012 Obblighi del datore di lavoro
  • Responsabilità dell’operatore Trattore agricolo o forestale Il trattore a cingoli Caratteristiche generiche e specifiche Componenti principali del trattore
  • Dispositivi di comando e sicurezza Controlli DPI utilizzati Gru per autocarro Categorie di gru per autocarro Nozioni elementari di fisica Principali componenti
  • Dispositivi di comando e di controllo Documentazione Utilizzo in sicurezza e principali rischi Segnaletica gestuale Escavatore idraulico Categorie di attrezzature
  • Caratteristiche generiche e specifiche Componenti strutturali Sicurezza e rischi PLE Tipologie e componenti strutturali Responsabilità, controlli e modalità di utilizzo
  • Utilizzo PLE Carrello Elevatore
  • Categorie di carrelli
  • Componenti principali
  • Controlli prima dell’uso Movimentazione di un carico

11° MODULO EFFICACIA FORMATIVA

  • Introduzione al corso Presentazione del corso di aggiornamento
  • “Efficacia formativa” La formazione nell’adulto La formazione nell’adulto
  • La figura del formatore Il metodo formativo La cura dell’aula
  • Il patto formativo Metodologie formative
  • Il tutor d’aula Comunicazione Teoria della comunicazione Fasi della comunicazione Comunicazione in aula Prossemica Importanza della comunicazione non verbale Progettare una presentazione La classicità della presentazione Caratteristiche principali da tenere conto nella creazione di una  presentazione efficace Tipologie di presentazione Il design Presentare una presentazione Strumenti di presentazione Power Point Apple keynote Prezi Altri strumenti presentativi

Profili di Competenza per la Gestione Didattica e Tecnica:

Responsabile/Coordinatore Scientifico del corso: Rocco Vitale.

Mentor/Tutor di contenuto: Chiara Ballarini

Tutor di processo: Roberta Cirelli

Sviluppatore della piattaforma: Simone Vannucci

Relatori/Docenti che hanno contribuito alla redazione dei testi: Chiara Ballarini, Elena Bonfiglio, Loredana Bossi, Marco Canavesi, Roberta Cirelli, Luca Mantio, Margherita Guzzoni, Matteo Fadenti, Carlo Parmeggiani, Giancarlo Ronchi, Cinzia Medaglia, Costantino Signorini, Rocco Vitale.

I docenti sono tutti in possesso dei requisiti previsti dal D.I. 6 marzo 2013 “Criteri per la qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”

Scheda Tecnica:

Ogni corso AiFOS è realizzato in conformità allo standard internazionale SCORM 1.2.

La piattaforma è dotata del sistema di gestione LMS. Per visualizzare correttamente i corsi sulla piattaforma è necessario installare l'ultima versione di Adobe Flash player, avere attivo JavaScript (attivo di default su tutti i browser) e aggiornare all'ultima versione il proprio browser. È inoltre necessario aver installato correttamente tutti i driver del proprio PC in particolar modo i driver della scheda audio.

Oltre agli aspetti tecnici, l’utente dovrà assicurarsi di aver preventivamente acquisito le conoscenze necessarie per poter frequentare quei corsi che risultano essere aggiornamenti o che, come riportato in programma, necessitano di prerequisiti. Di seguito la tabella esplicativa dei requisiti necessari Connessione Internet Stabile Sistema operativo Windows (XP o superiore), Mac OS X (10.6 o superiore) Browser Google Chrome (raccomandato), Internet Explorer, Mozzilla FireFox, Safari Livelli privacy e protezione consigliati Medio, medio alta Nota tecnica Se sui PC è presente un firewall aziendale è necessario assicurarsi che non impedisca il corretto dialogo delle UD con la piattaforma creando, se necessario, una regola apposita. Modalità di Iscrizione: Registrazione dell’utente in piattaforma. Competenze e Titoli di Ingresso: I discenti devono avere la possibilità di accedere alle tecnologie impiegate, familiarità con l’uso del dispositivo informatico scelto per fruire del corso (Computer, Tablet o Cellulare) e buona conoscenza della lingua utilizzata. 

Interfaccia di Comunicazione:

La comunicazione in piattaforma è resa possibile e garantita da un sistema di messaggistica privata interna, dalla possibilità di attivare per ogni corso e/o all’interno di ogni unità didattica un forum dedicato e tramite il contatto diretto con il tutor contattabile all’indirizzo e-mail tutor@aifos.it

Modalità di Tracciamento delle Attività: Ogni corso AiFOS è realizzato in conformità allo standard internazionale SCORM 1.2. L’utilizzo di questo modello consente ad AiFOS di garantire il tracciamento, sulla propria piattaforma, di tutti i dati del partecipante e della fruizione degli oggetti didattici.

La tracciabilità dei dati della piattaforma, degli accessi dell’utente e degli attestati viene conservata da AiFOS, nei termini previsti dalla legge. La piattaforma è dotata del sistema di gestione LMS, in grado di monitorare e certificare: - Lo svolgimento e il completamento delle attività didattiche di ciascun utente - La tracciabilità di ogni attività svolta durante il collegamento al sistema e la durata - La tracciabilità delle singole unità didattiche strutturate in Learning Object (oggetto didattico), che contiene una serie di strumenti, quali il testo della lezione, l’audio che spiega gli argomenti, documenti di approfondimento, brevi filmati di esempio ed animazioni. -

La modalità e il superamento delle valutazioni di apprendimento.

Tempo di disponibilità di fruizione: Il corso prevede una durata espressa in ore; il periodo di tempo a disposizione per concludere l’intero corso, dal momento dell’acquisto, sarà pari all’equivalente in mesi del monte ore del corso fruito (es. per fruire di un corso della durata di 4 ore si ha a disposizione da un minimo di 1 giorno ad un massimo di 4 mesi), fatto salvo diversa indicazione. Modalità di Verifica dell’Apprendimento:

  • La verifica dell’apprendimento viene svolta tramite la somministrazione di test intermedi utili all’autoapprendimento, previsti per ogni unità didattica e di un test finale volto al consolidamento delle conoscenze acquisite durante lo svolgimento dell’intero corso. Ciascun test finale prevede dalle 10 alle 30 domande a risposta multipla (ciascuna composta da almeno tre risposte alternative) in base alla tipologia di corso. L’esito finale dello stesso è considerato positivo se si risponde correttamente ad almeno il 70% delle domande.

  • AIFOS SOGGETTO FORMATORE NAZIONALE: AiFOS, Associazione nazionale di categoria di Confcommercio-Imprese per l’Italia, operante su tutto il territorio nazionale, soggetto ope legis (art. 32, comma 4 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016) per la realizzazione dei corsi di formazione che ne rilascia gli attestati. AiFOS quale soggetto erogatore, su eventuale richiesta degli organi di vigilanza competenti, si impegna a rendere disponibili le credenziali di accesso al corso.
  • Autocertificazione
    Compila l'autocertificazione ed invia documento d'identità e codice fiscale a info@gruppomcs.net

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi la tua recensione

corso online RSPP aggiornamento 40 ore

corso online RSPP aggiornamento 40 ore

Corso e-learning con rilascio di attestato a norma di legge valido su tutto il territorio nazionale.

Il corso ottempera all'obbligo di aggiornamento quinquennale per tutti gli RSPP 

attestato direttamente scaricabile dal sito al termine del corso

Scrivi la tua recensione

5 other products in the same category :